È Industria 4.0 inside e produce recinzioni

Con la collaborazione di Telmotor, A.M.I., azienda operante nel settore dell’automazione meccanica industriale, ha realizzato una proposta che semplifica l’assemblaggio e la saldatura di recinzioni mobili per cantiere e che risponde alle prescrizioni per l’Industria 4.0.

di Agnese Bispuri

Telmotor, azienda italiana impiegata nella distribuzione di prodotti per l’automazione industriale, ha contribuito alla realizzazione di una nuova macchina per A.M.I., specializzata nella lavorazione del tubo. Frutto della collaborazione è una macchina transfer per l’assemblaggio e la saldatura di recinzioni mobili destinate al settore della cantieristica. Una soluzione che risponde pienamente a tutti i criteri d’interconnessione: allacciandosi alla rete dello stabilimento, garantisce, infatti, l’aumento della produttività e, allo stesso tempo, il tracciamento real-time dello stato di produzione.

Soluzione automatizzata
La macchina è provvista di quindici stazioni automatizzate, in cui vengono distribuite diverse funzionalità di lavorazione e di 12 assi elettrici controllati in posizione, cha assicurano elevata precisione nella costruzione delle recinzioni mobili. Il telaio della recinzione è realizzato, di stazione in stazione, seguendo tutte le fasi di produzione, dalla piegatura, all’assemblaggio, fino alla saldatura della porzione di tubolare. Una soluzione completamente automatizzata che permette lo sviluppo di diversi modelli personalizzati secondo i più svariati formati. Telmotor ha poi identificato prodotti adatti a gestire le richieste tipiche del settore. Il trasporto e il posizionamento dei vari componenti è affidato alla tecnologia Siemens: motori brushless Simotics 1FK7, comandati da azionamenti Sinamics S120 Booksize, mentre le singole stazioni comunicano tra loro attraverso la rete Profinet. Infine, Il PLC Simatic S7-1500 governa la totale automazione, dalla movimentazione dei pezzi fino alla saldatura a induzione, affidando invece la supervisione al pannello HMI Simatic Comfort da 19”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.