L’integrazione tra sistemi di taglio e magazzini è completa

Per garantire ai suoi clienti delle consegne veloci, il produttore di semilavorati in lamiera De Cromvoirtse si affida alle attrezzature di stoccaggio automatizzate di KASTO. Il sistema di stoccaggio in linea Uniline e il sistema di stoccaggio a torre Unitower B assicurano, infatti, una movimentazione dei materiali veloce, senza errori o danni, e sono connessi automaticamente con tre macchine per taglio laser delle lamiere. Un sistema di gestione del magazzino uniforme KASTOlogic tiene perfettamente sotto controllo le scorte e garantisce un’elaborazione degli ordini ottimale.

di Eduardo Locks

Il commercio online continua a crescere, anche in settori come quello dell’acciaio, quindi l’aumento della competizione rappresenta una vera e propria sfida per i venditori. Per avere successo, devono non solo avere a disposizione un’ampia varietà di prodotti a prezzi convenienti, ma anche essere in grado di consegnarli velocemente e fornire una gamma completa di servizi.
Il grossista di acciai e costruttore su commessa di prodotti in lamiera De Cromvoirtse, con sede nella città di Oisterwijk, vicino a Tilburg, ha notato molto presto questa tendenza, e ha subito adottato le misure appropriate. Fondata nel 1982, l’azienda è specializzata in semilavorati, che produce in piccoli lotti, e dal 2008 gestisce un portale online, attraverso cui oggi riceve circa il 70% dei suoi ordini. I clienti possono usarlo per inviare disegni e varie specifiche, ricevendo in breve tempo un preventivo calcolato automaticamente per la produzione del componente in questione.

Lotti piccoli e tempi di consegna veloci
La capacità produttiva di De Cromvoirtse include una grande quantità di macchine per il taglio laser e di presse piegatrici. Circa il 90% dei suoi prodotti consiste in parti in acciaio, acciaio inossidabile o lamiera; il rimanente sono tubi e sezioni. “La maggior parte dei nostri clienti, circa 1.200, sono piccole e medie imprese, come costruttori di macchine agricole, di carrozzerie e di macchine” ci dice Janwillem Verschuuren, uno dei due dirigenti. “A questo tipo di aziende spesso non conviene comprare macchine e assumere personale, perché i loro volumi di produzione sono molto piccoli”. L’azienda gode di una forte reputazione per le consegne veloci: “Di regola, possiamo consegnare le parti tagliate al laser in uno o due giorni; mentre le parti in lamiera piegata possono essere fornite in una settimana” aggiunge Verschuuren. Per servire i bisogni della clientela in costante crescita in modo affidabile e veloce, De Cromvoirtse non ha solo automatizzato l’iter di definizione dell’ordine, ma anche la maggiore parte del suo processo produttivo. Le sue macchine per lavorare la lamiera funzionano tutto il giorno, sette giorni a settimana, e in turni di un giorno e mezzo in modalità totalmente automatica. In media, in magazzino ci sono sempre da 400 a 500 tonnellate di materiale. Anche le attrezzature di stoccaggio sono all’avanguardia. Un sistema di stoccaggio in linea bifronte KASTO Uniline con quasi 1.000 posizioni di stoccaggio è in funzione dal 2011, e fornisce la lamiera in modo efficiente: ci sono dei pallet speciali per diversi materiali e dimensioni, e anche per le rimanenze. Uno scaffalatore si muove fra le due file dell’impianto, mettendo i vari elementi al loro posto e prelevandoli in maniera completamente automatica in base alle singole necessità.

Cooperare per lo sviluppo di design freschi
“Quando abbiamo dovuto investire in un nuovo magazzino, la nostra scelta è caduta quasi subito su KASTO” ricorda Verschuuren. “Altri produttori ci hanno offerto delle soluzioni standard che non ci soddisfacevano, mentre KASTO ha lavorato con noi fin dalla fase di progetto per sviluppare delle nuove idee per il design. Ci hanno detto molto chiaramente cosa avrebbe funzionato e cosa no”. Per esempio, è stato possibile connettere due macchine per il taglio laser piano in un flusso di materiale continuo. A questo scopo KASTO ha installato due manipolatori alle stazioni di uscita del sistema di stoccaggio Uniline: usando degli aspiratori a vuoto, i manipolatori sollevano le lamiere dal loro deposito, le collocano sui tavoli intercambiabili e quindi rimuovono le parti finite e i residui.
“La soluzione KASTO permette una manipolazione veloce, efficiente e delicata dei vari materiali” spiega Ronnie van den Hurk, l’altro dirigente di De Cromvoirtse. “La navetta è dotata di due stazioni pallet per ridurre i tempi di ciclo. In questo modo evitiamo corse a vuoto. Per ogni operazione di stoccaggio c’è sempre un’operazione di recupero che avviene allo stesso tempo”. Con il suo impianto Uniline, De Cromvoirtse ha aumentato notevolmente la portata delle sue macchine, e ridotto i tempi di esecuzione.

Un sistema di stoccaggio a torre per una portata maggiore
Grazie al boom delle vendite online dell’azienda e al suo numero crescente di ordini, anche il primo sistema di stoccaggio ha raggiunto i suoi limiti dopo qualche anno. Nel 2016, il grossista di acciai ha quindi chiamato di nuovo KASTO per chiedere come aumentare le prestazioni del suo magazzino. “Il nostro primo pensiero è stato quello di aggiungere una seconda navetta al sistema Uniline già esistente” dice Klaus Seifermann, a capo dell’ufficio vendite. “Ma questa riconfigurazione avrebbe interferito con le nostre operazioni, e quindi era fuori questione”. Così, KASTO ha ideato una soluzione alternativa. Ha installato un ulteriore sistema di stoccaggio a torre Unitower B accanto al sistema di stoccaggio in linea già esistente, garantendo in tal modo una portata superiore.
Il sistema di stoccaggio compatto consiste in una doppia torre che, con un’altezza di 8,5 m e un ingombro ridotto, ha spazio per quasi 80 pallet, ognuno dei quali può contenere lamiere con dimensioni fino a 3.000 x 1.500 mm. Una navetta dotata di traversa centrale si occupa dei supporti di carico. In questo modo non è necessario spostare l’intera scorta, ma solo il pallet in questione. Questo garantisce dei tempi di accesso veloci, e l’impianto di sollevamento ad alta efficienza offre dei notevoli risparmi energetici. Il sistema Unitower è connesso con il sistema di stoccaggio Uniline già esistente, per assicurare una massima flessibilità. Un ponte dotato di un carrello longitudinale su binario connette i due sistemi dall’alto. “In questo modo possiamo spostare i pallet automaticamente da un’area del magazzino all’altra, senza perdere spazio prezioso a terra” spiega van den Hurk.

Un’integrazione reale nonostante i macchinari di diversi costruttori
Al sistema Unitower è connessa anche un’ulteriore macchina per il taglio laser. Il carico e lo scarico vengono eseguiti da un sistema di manipolazione completamente automatico di un fornitore terzo. Usando varie pinze, il sistema può gestire sia lamiere intere sia parti tagliate e residui. “Questo aumenta la nostra produttività e ci dà una maggiore flessibilità” afferma Verschuuren. Uno speciale vantaggio della soluzione KASTO è che può essere facilmente integrata e interfacciata con macchinari per la lavorazione dei metalli di altri costruttori. “Quindi non siamo costretti a dipendere da un singolo produttore di macchine, come sarebbe invece il caso con molti altri sistemi” spiega Verschuuren. “Possiamo usare le macchine più adatte a ogni singola necessità”.
KASTO ha installato il sistema di stoccaggio a torre in solo poche settimane, senza interrompere le operazioni quotidiane. “Non volevamo che il nostro lavoro provocasse dei ritardi nelle consegne, e ci siamo riusciti” racconta Verschuuren. Sia l’impianto nuovo che quello già esistente sono controllati dal sistema di gestione del magazzino di KASTO, KASTOlogic. “Abbiamo programmato il software in modo che tratti le due aree come un unico sistema di stoccaggio interconnesso” spiega il team leader Seifermann. “Questo rende più facile lavorare e aumenta la trasparenza delle scorte”. Inoltre, il sistema di gestione del magazzino è connesso con il sistema ERP dell’azienda, il che garantisce un flusso di dati costante e un’elaborazione ottimale degli ordini. “Per noi è stato, ed è ancora, un grande sollievo l’aver potuto consultare KASTO sia in termini di hardware che di software” aggiunge Verschuuren.

Service efficiente e a distanza
Siccome molte delle macchine di De Cromvoirtse funzionano in maniera non presidiata, sono dotate di telecamere. In un’emergenza, i malfunzionamenti sono rilevati e riportati direttamente agli smartphone dei dipendenti, in modo che possano agire tempestivamente. Inoltre, sia il sistema Uniline sia il sistema Unitower possono essere monitorati a distanza. “Se necessario, gli esperti di KASTO possono accedere al magazzino online dalla Germania e risolvere qualunque problema si presenti” spiega van den Hurk, che nota anche però come questo sia stato raramente necessario. “Il magazzino è perfettamente affidabile, e grazie alla formazione del nostro personale da parte di KASTO, anche gli errori degli operatori sono rari”.
I due dirigenti sono molto soddisfatti della loro scelta. “KASTO ci ha fornito un supporto ottimale nel nostro ultimo progetto, proprio come ha fatto fin dall’inizio della nostra collaborazione” dice Verschuuren. “Ha ascoltato le nostre richieste e ci ha presentato una soluzione ideale”. I clienti di De Cromvoirtse continuano a beneficiare di tempi di consegna molto veloci. “In effetti, il nostro magazzino è diventato così interessante che riceviamo spesso richieste da altre aziende olandesi e di vari paesi esteri di venire da noi per dare un’occhiata” ci dice Verschuuren. “Non è che un’ulteriore prova del fatto che KASTO ci ha aiutato a implementare un sistema che non si vede tutti i giorni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.