Acquisizione di maggioranza

Per gli operatori, una proficua lavorazione delle lamiere significa produrre in modo rapido, economico e con una qualità elevata e costante. Le esigenze specifiche riguardano in particolare la semplificazione di processi complessi e l’aumento dell’efficienza globale. Questa tendenza va a cambiare i mercati mondiali e crea nuovi potenziali di produzione. L’automazione dei processi produttivi è un passo decisivo per soddisfare tali requisiti sotto il profilo tecnologico. Con l’integrazione di moduli di automazione nella catena dei processi di taglio e piegatura Bystronic offre già oggi a numerosi operatori un ampio ventaglio di soluzioni. Al fine di rispondere ancora meglio alle crescenti attese dei clienti a livello mondiale nel settore dell’automazione, Bystronic acquisisce il 70% delle azioni di Antil S.p.A. Con la partecipazione di maggioranza nello specialista italiano in produzione di lamiere automatizzata, Bystronic perfeziona la sua offerta di tecnologie e servizi nel settore dell’automazione. Antil S.p.A. arricchisce il portafoglio esistente di Bystronic con soluzioni complementari di carico-scarico di macchine di taglio, sistemi di stoccaggio dedicati e prestazioni di servizio. Antil S.p.A. è una realtà tecnologica italiana di alto contenuto innovativo con sede a San Giuliano Milanese (provincia di Milano). Nata nel 1989, l’azienda con circa 110 dipendenti si è specializzata nello sviluppo di soluzioni di automazione per la lavorazione delle lamiere. Il portafoglio comprende sistemi di asservimento per il carico-scarico di macchine di taglio laser e punzonatrici, magazzini automatici per lo stoccaggio di lamiere, celle di piegatura robotizzata e servizi. Le tecnologie e le prestazioni di servizio di Antil S.p.A. sono rigorosamente orientate alle esigenze dei clienti che operano nel settore della lavorazione lamiere. Nel 2017 l’azienda ha realizzato un fatturato di circa 18 milioni di euro.
Con la partecipazione di maggioranza Antil diventa “Member of Bystronic” e dunque parte integrante del Gruppo Bystronic. In questo contesto, il marchio “Antil” continuerà a esistere. La direzione di Antil mantiene Agostino Zanella in qualità di contitolare dell’azienda. Anche la sede di San Giuliano Milanese e i rispettivi dipendenti continueranno a operare con la partecipazione di maggioranza di Bystronic. “Antil e Bystronic si completano perfettamente in termini sia di tecnologia che di cultura”, spiega Alex Waser, CEO di Bystronic. “Le innovazioni e lo spiccato orientamento alle esigenze della clientela sono un tassello fondamentale per entrambe le aziende. A trarne beneficio saranno ancora una volta i nostri clienti, che potranno così avvalersi in futuro di un’offerta tecnologica ancora più ampia per la lavorazione automatizzata delle lamiere. Insieme, Antil e Bystronic risponderanno ai bisogni dei clienti con un’organizzazione di distribuzione e servizi di assoluta eccellenza nel settore dell’automazione”.