Nuove possibilità di automazione

Alla EuroBLECH, LVD pone l’accento su soluzioni di automazione flessibile e produzione di celle, per una maggiore efficienza della produzione. La tecnologia LVD software, di punzonatura, piegatura e taglio laser pronta per l’Industria 4.0 garantisce un passaggio facile e liscio ad un’officina di produzione più competitiva. In mostra alcune novità mondiali come la Pressa piegatrice ToolCell XT a cambio utensili automatico con capacità estesa di imagazzinaggio degli utensili Questa offre maggiore flessibilità per gestire lotti piccoli, una grande diversità dei pezzi e una maggiore complessità degli stessi in una gamma più ampia di materiali e spessori. Il nuovo ToolCell XT offrirà maggiore flessibilità e rendimento massimizzato ai clienti.
Altra novità assoluta è Dyna-Cell che porta l’automazione della pressa piegatrice elettrica a un nuovo livello per quanto riguarda la piegatura ad alta velocità dei pezzi di dimensione piccola e media. Basata sulla comprovata affidabilità sul campo di Dyna-Press, la nuova soluzione di piegatura robotizzata e compatta LVD offre dei tempi più veloci dal progetto al pezzo finito, cambio utensili veloce, rendimento aumentato e un costo per pezzo minore.
Nel campo del taglio laser fibra, la macchina ultraveloce Electra FL 3015 monterà una nuova sorgente laser di 10 kW per tagliare un’ampia gamma di materiali ferrosi e non ferrosi alla velocità consentita del processo termico, senza fare dei compromessi dinamici. Una torre compatta (CT-L) a 10 scaffali sta al passo con l’Electra per caricare, scaricare e depositare pezzi e materiali in maniera efficiente.