Prima linea di tranciatura laser per l’Asia

Ansteel è uno dei maggiori produttori di acciaio a livello mondiale e conosciuta anche come la “culla dell’industria siderurgica” in Cina, che ha contribuito in modo significativo alla rapida crescita economica della Repubblica Popolare. Ora, l’azienda sarà anche il primo cliente Schuler in Asia a installare una linea di tranciatura laser. Si tratta anche del primo sistema al mondo con due teste di taglio per la lavorazione di materiale in #coil con larghezza fino a 1.880 mm.

I sistemi di taglio laser per linee di tranciatura hanno dimostrato la loro affidabilità e l’elevata produttività nella produzione in serie di parti esterne della carrozzeria già in Europa e sono particolarmente adatti a processi di produzione con frequenti cambi di prodotto in quanto non sono necessari stampi. L’innovativa tecnologia DynamicFlow di Schuler consente un processo di taglio altamente dinamico ed elevate velocità del nastro per il materiale in coil che avanza continuamente. Da un lato, questo porta a un aumento della produzione e della disponibilità del sistema; dall’altro lato, il processo garantisce un trasporto delicato di materiali sensibili come l’alluminio.

La linea di tranciatura laser 2.18 è dotata di due potenti teste di taglio e può essere utilizzata per la produzione di grezzi per vari componenti. Si tratta di un’alternativa economica alla linea di tranciatura laser 3.21 a tre teste di taglio, particolarmente adatta per la produzione efficiente di grezzi con una larghezza della bobina fino a 2.150 mm. Offre un’ampia gamma di opzioni per adattare in modo ottimale il sistema alle esigenze dei clienti ed è in produzione con successo ormai da diversi anni.