Ottimi risultati per EuroBLECH 2018

Si è conclusa, dopo quattro giorni entusiasmanti, la 25a edizione della EuroBLECH, fiera internazionale sulla tecnologia di lavorazione della lamiera. Ben 56.301 visitatori provenienti da tutto il mondo si sono recati ad Hannover per scoprire le ultime innovazioni e tecnologie digitali per la lavorazione della lamiera e per investire in nuovi macchinari di produzione. Alla fiera di quest’anno hanno partecipato in totale 1.507 aziende in rappresentanza di 40 Paesi. “L’atmosfera alla fiera era eccezionale: l’entusiasmo tra gli espositori e i visitatori era tangibile. Quest’anno molti espositori hanno superato se stessi allestendo stand di grande impatto. Hanno esposto un’ampia varietà di macchinari nuovi e soluzioni innovative e per molti di questi hanno organizzato dimostrazioni live presso gli stand” afferma Evelyn Warwick, direttrice della fiera EuroBLECH, per conto degli organizzatori Mack Brooks Exhibitions. “Negli ultimi due anni i progressi tecnologici sono stati evidenti. Molti espositori hanno dimostrato quanto il settore sia ben preparato per la digitalizzazione e come queste nuove tecnologie possano essere utilizzate nell’ambito di un ambiente di produzione” continua Warwick. “Siamo molto soddisfatti degli ottimi risultati ottenuti alla fiera. Rispetto all’edizione precedente, EuroBLECH 2018 ha attirato un elevato numero di visitatori distribuiti sui quattro giorni, tra martedì e venerdì. EuroBLECH 2018 ha occupato uno spazio espositivo record di 89.875 mq. e ha registrato un numero sostenibile di visitatori, naturalmente anche grazie al settore in espansione. Molti espositori hanno ottenuto risultati positivi nelle vendite” conclude Warwick.

Visitatori internazionali e di qualità
Il 58% dei visitatori alla fiera di Hannover proveniva dall’estero. Questa cifra rappresenta un ulteriore incremento dell’affluenza internazionale del 4%. Secondo i risultati preliminari del sondaggio sulla fiera, il 37% dei visitatori che si sono recati ad Hannover non proveniva dalla Germania, confermando ancora una volta la forte partecipazione internazionale. Tra i paesi di origine principali dei visitatori, oltre alla Germania, figuravano Italia, Svizzera, Paesi Bassi, Spagna, Turchia, India, Gran Bretagna, Polonia, Austria e Belgio. La stragrande maggioranza dei visitatori proveniva dal settore (73%) e il resto da workshop, commercio e servizi. I settori più importanti cui appartenevano i visitatori sono: ingegneria, lamiera e prodotti, costruzione in acciaio e alluminio, automobili e relativi fornitori, ingegneria elettrica, produzione di ferro e acciaio, nonché laminatoi e riscaldamento, ventilazione e tecnologia di climatizzazione. Con il 97%, la percentuale di visitatori commerciali era di nuovo molto alta. Oltre all’alta affluenza di visitatori internazionali, la fiera ha registrato una percentuale elevata di visitatori della direzione senior con poteri decisionali e di acquisto. La percentuale di visitatori coinvolti nel processo decisionale era quasi allineato al 79%. Secondo i risultati preliminari del sondaggio sulla fiera, gli espositori e i visitatori all’EuroBLECH di quest’anno erano estremamente soddisfatti. I visitatori hanno apprezzato la completezza e la gamma internazionale di prodotti in esposizione, nonché la qualità degli stand espositivi e le numerose demo live dei processi digitali. Gli espositori hanno lodato il pubblico qualificato e internazionale di cui faceva parte un’alta percentuale di responsabili decisionali. Hanno inoltre dichiarato di essere riusciti a stabilire moltissimi nuovi contatti. Oltre il 70% degli espositori presenti ha affermato che avrebbe partecipato di nuovo alla prossima fiera EuroBLECH nel 2020, che si svolgerà dal 27 al 30 ottobre 2020, sempre presso Deutsche Messe di Hannover in Germania.