Tecnologie differenti accomunate da nuove prestazioni di taglio

EuroBLECH2018 non ha disatteso le aspettative proponendo, a 360°, il meglio della tecnologia per la lavorazione della lamiera; lo ha fatto attraverso tante novità, in mostra per la prima volta, ma anche riproponendo alcune soluzioni innovative già affermare, magari aggiornate e upgradate. Molti i costruttori protagonisti, tra cui Hypertherm che ha scelto Hannover per presentare il nuovo plasma classe X-Definition – aggiornamento della specie – ma soprattutto una novità assoluta, ovvero le prime pompe waterjet a manutenzione predittiva del settore.

di Lorenzo Benarrivato

Hypertherm, produttore di software e sistemi di taglio industriale, ha presentato, in occasione di EuroBLECH2018, due nuovi sistemi. Si tratta dell’XPR170, l’unico sistema compatibile con X-Definition™ al mondo insieme all’XPR300, e le prime pompe waterjet a manutenzione predittiva del settore, chiamate HyPrecision Predictive, che riducono notevolmente le interruzioni e i costi causati dagli interventi di manutenzione non pianificati. Una combinazione di progressi a livello di progettazione e significative rivisitazioni dei processi plasma ad alta definizione consentono all’XPR170 con plasma classe X-Definition di offrire una qualità di taglio plasma senza precedenti su metalli di spessori da sottile a medio. I progressi nella qualità di taglio sono particolarmente notevoli sui metalli non ferrosi come l’alluminio e l’acciaio inox grazie a diversi processi in attesa di brevetto che permettono di avere bordi di taglio più squadrati, angolarità decisamente più contenute e superfici con finiture eccellenti.

Il taglio è più veloce e ottimizzato
XPR170 con plasma classe X-Definition permette inoltre di aumentare la velocità di taglio e ottimizzare il consumo energetico rispetto ai sistemi precedenti. Ma non solo; la qualità di taglio e la durata dei consumabili aumentano notevolmente grazie alla tecnologia in attesa di brevetto che protegge i consumabili dall’impatto negativo degli errori di chiusura graduale, facendo durare i consumabili XPR tre volte più a lungo. “Dopo la presentazione di un anno e mezzo fa dell’XPR300 con plasma X-Definition, la gente ha cambiato la propria percezione del plasma”, ha dichiarato Phil Parker, responsabile marketing dei prodotti per la linea industria pesante di Hypertherm dei sistemi al plasma. “Anche i produttori più esperti si stupiscono per la precisione e in diversi casi hanno adottato il plasma XPR con un investimento iniziale più basso, invece del laser”.

Più prestazioni, anche grazie all’assistenza semplificata
Cambiando tecnologia, la nuova generazione di pompe waterjet HyPrecision Predictive, è dotata di funzioni quali la tecnologia comprovata Advanced Intensifier di Hypertherm e di nuove tecnologie brevettate che regolano la pressione e la temperatura, la viscosità dell’olio e le parti usurate del sistema idraulico, nonché di una tecnologia che consente ai clienti di usare guarnizioni che durano fino al 40% in più. Oltre alle tecnologie che aumentano le prestazioni e riducono i tempi passivi del sistema, le pompe HyPrecision Predictive sono state studiate nell’ottica di un’assistenza semplificata. Caratteristiche quali una cassetta di giunzione codificata a colori, cablaggi elettrici, raccordi ad attacco rapido e una valvola di spurgo di facile accesso sono state appositamente progettate per rendere la manutenzione più rapida, più facile e meno costosa. Anche la sicurezza è importante. Un coperchio con finestra trasparente consente all’operatore di vedere l’intensificatore e l’attenuatore. Gli interruttori di sicurezza elettrici opzionali prevengono l’accesso non autorizzato e possono bloccare automaticamente la pompa, se aperta. Infine, la tecnologia Seal Maintenance Technology™ aiuta a mantenere il piano superiore e il pavimento dell’officina sgombri da olio e acqua. “Nella progettazione di questo sistema, abbiamo cercato di comprendere realmente i problemi riscontrati dalle aziende che utilizzano il waterjet. Senza dubbio, il problema principale è rappresentato dai tempi passivi imprevisti”, spiega John Caron, responsabile marketing per i prodotti waterjet. “I nostri sistemi HyPrecision Predictive sono stati studiati per eliminare questo punto debole, offrendo al tempo stesso maggiore produttività, prestazioni superiori, assistenza e sicurezza migliorate e costi di manutenzione più bassi”.