C’è del nuovo nella levigatura dell’acciaio inox

PFERD ha presentato il nuovo disco CO-FREEZE SG INOX specificatamente studiato per ottimizzare la lavorazione dell’acciaio inox. Il nuovo disco assicura infatti un taglio ultra freddo grazie a uno speciale rivestimento FREEZE che riduce nettamente l’apporto di calore al pezzo in lavorazione anche in condizioni termiche svantaggiose.

di Alessandro Merlo

PFERD completa la sua gamma di prodotti per la lavorazione dell’acciaio inossidabile inserendo un nuovo disco Co-Freeze nella linea specialistica SG. “Rispetto al fratello maggiore POLIFAN CO-FREEZE SGP STRONG INOX, il nuovo arrivo sa fare molto di più”, spiega Marco Steinwand, product manager per i dischi da taglio e da sbavo in PFERD. “Il nuovo disco CO-FREEZE SG INOX è uno specialista molto valido per la lavorazione dell’acciaio inox, con molti punti di forza soprattutto nell’utilizzo su superfici piane”.

L’apporto di calore al pezzo è molto basso
Il taglio ultra freddo del nuovo disco è reso possibile dallo speciale rivestimento FREEZE, tagliente e refrigerante. Questo rivestimento riduce nettamente l’apporto di calore al pezzo in lavorazione e anche in condizioni termiche svantaggiose e impedisce che si formino colori di rinvenimento, che richiederebbero un’ulteriore lavorazione. “Un lavoro inutile e soprattutto antieconomico”, commenta Steinwand.
Il granulo ceramico vanta una capacità di asportazione aggressiva che si percepisce dall’elevata velocità di avanzamento del lavoro e dall’economicità. La straordinaria durata contribuisce a ridurre la frequenza dei cambi utensile, abbassando al minimo i tempi improduttivi.
L’altro vantaggio pratico è la particolarità del POLIFAN CO-FREEZE SG INOX di generare pochissime scintille. “La ragione risiede nella bassissima temperatura della molatura”, spiega Steinwand. “I trucioli asportati non sono caldi e quindi non si arroventano. Si evita così il rischio di danneggiare il pezzo in lavorazione e altri componenti in acciaio inossidabile. L’effetto refrigerante, visibile sotto forma di pellicola lucida, abbinato alla forte riduzione delle scintille non è però da confondersi con la vetrificazione dell’utensile”, avvisa Marco Steinwand spiegando che l’asportazione avviene comunque, indipendentemente da questi effetti estetici, e “a pari aggressività per tutta la durata dell’utensile”.
Il disco POLIFAN CO-FREEZE SG INOX può essere impiegato nella lavorazione dell’acciaio inossidabile (inox) o di leghe a base di nichel (per esempio Inconel e Hastelloy), preferibilmente nella smerigliatura piana e nella lavorazione di cordoni di saldature.