Facile! Come programmare un robot KUKA

È di nuovo tempo di Mecspe, la più importante manifestazione fieristica della manifattura 4.0 e KUKA Italia, con le sue tecnologie e soluzioni abilitanti per la smart manufacturing, ne sarà indiscussa protagonista.

Il payoff “Tocca il Futuro” esprime chiaramente l’intento di KUKA Italia: invitare i visitatori della Mecspe a vivere, attraverso le isole robotizzate in mostra, un’esperienza unica, per alcuni futuristica, per molti, invece, già così attuale e concreta parlando delle tecnologie in ottica 4.0 targate KUKA.

KUKA avvicina la robotica a ogni dimensione aziendale rendendo molto più fruibile e semplice qualunque applicazione robotizzata. Il robot non è mai stato così friendly com’è oggi. La facilità di utilizzo e la semplicità nell’interazione uomo/robot, allo stato dell’arte, sono il valore aggiunto di KUKA.

La robotica mobile, con il dispositivo KMR iiwa impegnato in un’applicazione di asservimento e logistica collaborativa, la realtà virtuale usata per intervenire in modo efficace sia in fase di simulazione che di avanprogetto di una cella robotizzata e la possibilità di programmare i movimenti di un robot KUKA attraverso un CN esterno non proprietario grazie all’interfaccia mxAutomation saranno le tre grandi aree tematiche proposte quest’anno.

Il visitatore potrà quindi verificare quanto i robot KUKA sono ormai assimilati a una commodity 4.0 ideale per evolvere le realtà produttive in factory.