Funzionalità e miglioramenti della release 8

AutoForm Engineering GmbH, nome di spicco nel panorama delle soluzioni software per l’industria dello stampaggio lamiera, ha presentato la sua ultima versione di software, AutoForm R8. Questa versione offre nuove funzionalità e miglioramenti che forniscono supporto lungo tutto il processo digitale. Gli utenti che lavorano con gli stampi progressivi, la compensazione del ritorno elastico e le lamiere saldate per punti ne trarranno particolare beneficio.

di Mario Lepo

AutoForm R8 consente agli utenti di semplificare il processo digitale attraverso una nuova serie di funzionalità e miglioramenti importanti. Durante lo sviluppo di questa versione AutoForm ha focalizzato la sua attenzione su argomenti che sono stati segnalati da molti utenti nel sondaggio clienti dello scorso anno. AutoForm R8 porta a una migliore definizione del layout della striscia: in primo luogo, gli utenti possono definire il layout per una parte singola o doppia e quindi possono valutare e confrontare rapidamente diverse opzioni di nesting. Questa versione del software consente di prevedere facilmente potenziali forme di spezzone e nesting, di minimizzare l’uso del materiale e di prevedere anticipatamente il costo della parte. Inoltre, la nuova funzionalità per la definizione delle bretelle consente agli utenti non solo di utilizzare forme predefinite, ma anche di modellare le forme desiderate con pochi comandi. Questa versione del software offre anche più opzioni per la compensazione del ritorno elastico.

Compensazione e simulazione
AutoForm R8 consente agli utenti di utilizzare misure reali, piuttosto che virtuali, per la compensazione. Poiché la compensazione è basata su geometrie arbitrarie, non sono richiesti risultati di simulazione. Di conseguenza, gli utensili possono essere compensati utilizzando dati esterni provenienti da varie fonti, come la misurazione, la simulazione della graffatura o la simulazione dell’assemblaggio. Questa flessibilità nell’acquisizione dei dati per la compensazione del ritorno elastico consente agli utenti di analizzare più casi d’uso.
Infine, AutoForm R8 consente agli utenti di progettare un processo di stampaggio fattibile per le lamiere saldate per punti. La simulazione può ora essere utilizzata come mezzo affidabile per valutare la formabilità delle parti e per testare varie dimensioni e configurazioni delle lamiere saldate per punti.
Il dottor Markus Thomma, Corporate Marketing Director della AutoForm Engineering, ha dichiarato: “La soddisfazione dei clienti per i nostri prodotti e servizi è per noi di grande importanza. Il feedback e gli input ricevuti su nuove funzionalità e i miglioramenti desiderati sono stati raccolti attraverso una stretta collaborazione con i nostri clienti in tutto il mondo e sono stati di grande valore durante lo sviluppo di questa versione. Tutti i nuovi miglioramenti e funzionalità sviluppati in AutoForm R8 migliorano e facilitano il lavoro quotidiano dei nostri utenti. Con AutoForm R8, possono raggiungere nuovi obiettivi e semplificare ulteriormente il processo digitale”.