Un master per i manager delle imprese 4.0

Forte del know-how e delle collaborazioni instaurate con un network di partner strategici, Federazione ANIE, una delle maggiori organizzazioni di categoria del sistema confindustriale e casa delle tecnologie abilitanti Industria 4.0, ha presentato i contenuti e gli obiettivi del Master “ANIE per Industria 4.0”: un percorso formativo, unico nel suo genere, su strumenti e opportunità per le imprese che innovano.
Tutte le azioni di formazione e informazione verso il mercato messe in campo da ANIE, fin dall’introduzione del Piano Nazionale Industria 4.0, e in continuo scambio con Confindustria, CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) e IMQ (Ente italiano di Certificazione di prodotti, sistemi qualità e impianti) per un supporto sempre più capillare agli operatori del settore, convergono e danno forma a un nuovo progetto: un ciclo di seminari formativi per approfondire le principali soluzioni tecnologiche e gli aspetti fiscali, normativi e di business che le imprese si trovano a gestire per adeguarsi all’evoluzione industriale in atto e rimanere competitive sia a livello nazionale che internazionale.
Il Master si rivolge, in particolare, ai manager e a quei profili professionali con responsabilità decisionali, per rispondere in modo concreto alle attuali esigenze formative strategiche imprescindibili per tutte le imprese che investono in innovazione.

Ripensare il sistema di formazione
“Un Paese che punta sull’innovazione non può dimenticare le persone. Oggi la Formazione è una delle risposte primarie a un bisogno delle aziende e investire in competenze risulta indispensabile” ha commentato Giuliano Busetto, Presidente di ANIE Confindustria. “È fondamentale però ripensare al sistema di formazione in modo che sia più coerente e rispondente alle necessità dell’industria. In questo senso, il nostro Master forma i professionisti su aspetti quali finanza e fiscalità, nuove competenze e modelli di business, standardizzazione, tecnologie, il tutto in ottica 4.0”.
Il Master si struttura in quattro moduli, per un totale di otto appuntamenti di formazione, che si collocano tra il 20 marzo e il 20 giugno 2019 e sono raggruppati sotto le etichette di “Finanza 4.0”, “Competenze 4.0”, “Standardizzazione di industria 4.0” e “Tecnologie 4.0”. ■