Soluzioni elettromeccaniche

Il tema “What moves your world” di Moog, esprime perfettamente l’approccio “technology-neutral” dell’azienda che si manifesta concretamente nella capacità di lavorare a stretto contatto con i costruttori di macchine, per fornire il giusto mix di tecnologie elettriche, idrauliche e ibride, volto ad assicurare performance e affidabilità di altissimo livello. A MECSPE, l’azienda ha mostrato al pubblico per la prima volta l’innovativo Moog Servo Controllore III (MSCIII): un Servo Controllore multiasse programmabile, altamente performante con funzioni PLC, che garantisce elevate performance nel controllo del movimento per applicazioni idrauliche, ibride ed elettriche. Dotato di interfaccia analogica o digitale, è idoneo per essere installato in numerosi ambiti come, per esempio, le macchine per la formatura dei metalli. Moog era presente in fiera con un’ampia gamma di prodotti elettromeccanici, tra cui i servomotori Fastact H e lineari, gli attuatori lineari MA e la gamma di servoazionamenti DX2020. Inoltre, in esposizione anche le viti a ricircolo di sfere, disponibili in classe di precisione 1 in accordo con la norma ISO 3408 e le viti a rulli satelliti, progettati per tutte quelle applicazioni ove è richiesta massima silenziosità ed alta capacità di carico. Protagonisti allo stand anche gli Attuatori Elettro-idrostatici EPU, soluzione al cuore dell’attuazione elettro-idrostatica che permette di implementare un sistema di trasmissione decentralizzato, che elimina la necessità di centraline idrauliche e tubazioni complesse, riducendo così gli spazi di ingombro degli impianti. Dal design compatto, il prodotto si caratterizza per una particolare interfaccia che permette la diretta connessione ai cilindri riducendo il fabbisogno di spazi aggiuntivi su ogni asse.