Si rinnova l’appuntamento con l’alta precisione

Dal 18 al 21 giugno a Palexpo, a Ginevra, si rinnova l’appuntamento con il salone EPHJ-EPMT-SMT. Questo salone dedicato all’alta precisione ha il pregio di riunire tre settori (orologeria/gioielleria, microtecnologie e med-tech) creando così una completa sinergia che si rinnova ogni anno. Si tratta di un palcoscenico in cui prodotti e servizi vengono presentati a circa 20.000 visitatori professionisti provenienti da cinque continenti.

EPHJ-EPMT-SMT sostiene le innovazioni: il salone ha infatti dimostrato di avere una visione globale del mercato, combinando il know-how dell’orologeria, le microtecnologie e le tecnologie medicali in un unico evento. Inoltre, dopo aver creato un hub di start up nel 2017, gli organizzatori hanno lanciato la prima sfida “Watch Medtech Innovation” con la fondazione Inartis nel 2018.

L’obiettivo della sfida è stato quello di creare e sostenere progetti interdisciplinari.

Altro fattore di richiamo del Salone è il Grand Prix degli Espositori. Il vincitore dell’edizione 2018, la start up SY & SE, ha convinto la giuria con una nuova tecnologia destinate ad assemblare i materiali senza colla né saldatura: la ICB (Impulse Current Bonding). Quale sarà la tecnologia ad aggiudicarsi il premio di quest’anno? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per il prossimo giugno.