Made in Steel: la nona edizione dal 17 al 19 marzo 2021

Made in Steel, la principale Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera siderurgica, torna alle origini e apre i battenti a marzo 2021. Una edizione, la nona, che si preannuncia ricca di novità. La biennale dell’acciaio organizzata da siderweb – La community dell’acciaio, si terrà infatti dal 17 al 19 marzo 2021, tornando alla collocazione originaria nel primo trimestre del calendario fieristico internazionale. La seconda novità sono i giorni: da mercoledì a venerdì. La terza i padiglioni espositivi: Made in Steel occuperà per la prima volta i padiglioni 5 e 7, centrali rispetto al layout di fieramilano Rho.

Cambiamenti che trovano sintesi nella novità più significativa, lo svolgimento di Made in Steel in contemporanea con altre tre manifestazioni B2B: Lamiera, la manifestazione internazionale promossa da UCIMU Sistemi per produrre e dedicata all’industria delle macchine utensili a deformazione; MADE expo, la principale fiera del settore architettura e costruzioni; Transpotec Logitec, la fiera leader nel settore trasporti e logistica. In un’ottica di sistema, fieramilano Rho diventerà così un hub importante per gli operatori nazionali e internazionali della filiera in senso allargato: non solo del settore siderurgico, dai produttori agli utilizzatori, ma coinvolgerà anche gli impianti e le lavorazioni, per arrivare ai trasporti e alla movimentazione fino alle aziende delle costruzioni, così come anche architetti, progettisti e committenti.

Made in Steel è un evento espositivo e culturale di riferimento per tutta la filiera siderurgica. Un momento fondamentale di incontro e dialogo tra gli operatori del mondo dell’acciaio” ha dichiarato Emanuele Morandi, amministratore delegato di Made in Steel. “Sin dall’organizzazione della prima edizione della Conference & Exhibition abbiamo creduto nell’importanza di fare rete e di offrire uno strumento in grado di favorire lo scambio di conoscenze ed esperienze. Scambio che si fa ancora più necessario in un momento storico ed economico di profondi cambiamenti” ha aggiunto Morandi. “In quest’ottica per l’edizione 2021, attraverso la concomitanza con Lamiera, MADE expo e Transpotec Logitec, non vogliamo focalizzare il nostro sguardo sul solo prodotto, ma sul mercato, attuale e potenziale. E offrire in questo modo ai nostri espositori e visitatori qualcosa in più. L’opportunità di entrare in contatto e creare nuove relazioni con realtà trasversali al nostro settore, nuove contaminazioni e nuove visioni, in grado di offrire spunti innovativi per affrontare le sfide di domani”.